venerdì 15 giugno 2012

libro : nicola niente nanna

Un libro per i bimbi che non riescono a staccarsi dal lettone, che per dormire hanno bisogno della presenza dei genitori e magari si svegliano se questi cambiano letto.
Il libro è scritto in rima ed è molto utile ai bambini un pò più piccoli di Sarah, anche intorno ai due anni, perchè le rime aiutano a sviluppare il linguaggio.

Io seguo la mia filosofia, quando non si può in modo razionale si agisce per metafora :). Noi l'abbiamo letto qualche anno fa e ripreso ora che sara dorme da sola , si è annoiata parecchio.
Quindi attente a leggerlo solo a chi ha realmente il problema.












Nicola niente nanna è una storia scritta in rima e illustrata da Michael Wright, edita in Italia da Nord-Sud.




Con questo libro partecipo al venerdì del libro di homemademamma

11 commenti:

  1. Interessante. E poi le rime sono sempre belle.

    RispondiElimina
  2. Pensa un po' che coincidenza, nel mio blog ho appena recensito un libro sull'argomento nanna che si intitola "Non voglio dormire".

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Io purtroppo ho viziato i miei figli che ora il più delle volte preferiscono addormentarsi con un genitore accanto.
    Per questo, dopo la favola serale, spesso rimaniamo accanto a loro. Per fortuna si addormentano in un attimo.
    Ricordo che anche io da piccola avevo paura del passaggio dalla veglia al sonno, avevo paura del buio, del lasciarmi andare al sonno. Forse per questo non me la sono sentita di lasciare che si addormentassero soli soletti.

    RispondiElimina
  5. Ciao, ho proprio un quasi duenne che stenta a parlare e questo libro è perfetto, grazie per la segnalazione.
    Ciao
    Marta

    RispondiElimina
  6. Nel lettone i miei figli non hanno mai dormito, la monella oramai ha quasi 5 anni e da due dprme da sola in cameretta, ma il monellino (quasi 18 mesi) sta per trasferirsi nella cameretta con la sorella e se dovesse avere problemi ad abituarsi a dormire lontano dai genitori potrei tener presente questo libro....grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. Mi aspettavo di leggere il post della staffetta di blog in blog: risulti nell'elenco. Ora vedo che hai anche eliminato i commenti dei partecipanti alla staffetta! Se non ti interessa partecipare evita di iscriverti! (visto che renderai non visibile anche il mio di commento ti posso tranquillamente dire che non è un comportamento corretto il tuo!)

    RispondiElimina
  10. i commenti eliminati sono non inerenti, l'ho anche segnalato in pagina che non c'era. La policy del blog parla chiaro. E' casa mia e di solito i vicini non vengono a fare caciara apposta.

    RispondiElimina
  11. Ciao! Un libro adatto alla nostra bimba per l'età e... per la seconda parte della notte. Per fortuna almeno le prime ore del sonno riesce a farle nel suo lettino e quindi questo compromesso non è troppo male :)

    RispondiElimina

il tuo commento mi regala un sorriso

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...