martedì 14 gennaio 2014

Dolcetti al cocco e cacao.

0 discorsi di fretta
A volte ho gli attacchi d'arte culinaria. Ci sono le volte in cui mi riesce bene, altre invece in cui mi riesce male. Oggi è uno di quei giorni in cui la mia anima culinaria ha dato il meglio di sè.

Vado a trovare un'amica, una signora anziana che mi ha introdotto all'interno del progetto "mamme del mondo", un progetto di sostegno alle mamme straniere, che imparano l'italiano mentre zia Pia (ovvero me stessa) si diverte a giocare e a cantare con i bambini. Magari cambiando anche qualche pannolino, che non fa mai male.

Ma non mi dilungo in chiacchiere, ecco la ricetta dei miei dolcetti al cocco e cacao. Una ricetta veloce che richiede poco tempo e che farà felice la mia amica Tullia.



Ingredienti
180 g di farina di cocco
120 grammi di zucchero a velo
3 albumi (assolutamente non montateli a neve)
40 g di cacao amaro.


Mescolate l'impasto, fate dei mucchietti in una teglia ricoperta di carta da forno. Per renderli più saporiti potete farli rotolare in ulteriore cacao che avrete distribuito in un piatto. Mettete in forno a 200° per una decina di minuti et voilà!! Sono buonissimi!

lunedì 13 gennaio 2014

Il mio eremo interiore.

0 discorsi di fretta
Ci sono cose che a volte sembrano finire, ma poi tornano. E tornano con tanta veemenza che non puoi fare a meno di accoglierle, con gioia. E magari ridere due giorni all'idea, di cambiare idea continuamente.

Un po' di tempo è passato, un pò di acqua sotto i ponti anche. Abbiamo cambiato casa e regione per l'ennesima volta, dato vita a progetti, imparato ad amare l'arte astratta di kandinsky e a trovare il sorriso e la felicità nelle piccole cose.

Il Rock Dei Queen e degli U2 ha preso il posto di Beethoven, e danziamo al ritmo dell'aria nonostante tutti e nonostante tutti, abbiamo l'essenza della vita. Che sta soprattutto nell'amare e nel dare, quello che hai, quel poco che ormai ci è rimasto, se lo mettiamo insieme diventa tanto.

Avere delle amiche con cui condividere i fardelli reali e immaginari, con cui amare i figli e in questo amare noi stesse. Amiche di carne di quelle che puoi abbracciare e baciare.

La regalità di una donna che poggia un bambino nella culla supera quella di qualsiasi regina.

Educare e Amare: binomio di Trascendenza, dal quale ci siamo allontanate e al quale desideriamo, ardetemente tornare, se solo avessimo il coraggio di abbandonare la certezza a favore dell'incertezza. Una meravigliosa incertezza che significa vita in divenire.

Insomma, sei mesi nel mio eremo interiore mi hanno fatto bene. Imparare a vivere il presente. un pò come nel film YES MEN imparare a dire di sì a tutto, magari col rischio di sbagliare e godere in eccesso, ma sicuri che il destino ci mette sempre una pezza.

E volare senza fatica, con ali d'aquila-

domenica 15 settembre 2013

Nuova vita, nuovo blog

1 discorsi di fretta
La mia vita, dal mio ciao, è cambiata molto. Ho cambiato casa, reale e virtuale. Ho divorato libri, dipinto muri. E ho cominciato la primaria. Se volete seguirmi il mio nuovo indirizzo : http://undonnaindaco.wordpress.com

venerdì 31 maggio 2013

arrivederci.

13 discorsi di fretta
Questo è l'ultimo post di mammadifretta.
E non voglio dir nulla. Solo Ciao.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...